FLOTTE AZIENDALI: PERCENTUALI DI DETRAZIONE IVA SUL CARBURANTE

TI CHIAMIAMO NOI

Risparmia tempo!
Compila il form per farti richiamare.

Chiama 06 89 48 4444 opz.5

IVA carburante:  come ottenere le detrazioni fiscali

Imprese e titolari di partita IVA possono usufruire della detrazione Iva carburante, quali benzina, gasolio e così via. Il requisito fondamentale per ottenere i benefici fiscali è che il pagamento del carburante avvenga con mezzi tracciabili.

È quanto stabilito dalle legge n. 205 del 27 dicembre 2017, che di fatto decreta l’abolizione della scheda carburante e introduce l’obbligatorietà della fattura elettronica per la certificazione delle spese per il carburante.

Sulla base di quanto stabilito dalla nuova normativa, l’Agenzia delle Entrate ha pubblicato un provvedimento per chiarire l’applicazione delle regole e in particolare i metodi di pagamento accettati per continuare ad usufruire delle agevolazioni fiscali sull’IVA carburante. Vediamoli insieme.

 

I mezzi di pagamento da utilizzare per la detrazione dell’IVA carburante

I titolari di partita IVA, professionisti e imprese che vogliono beneficiare della detrazione IVA sulle spese carburante, ma anche sull’acquisto di lubrificanti, devono obbligatoriamente utilizzare i seguenti metodi di pagamento:

  • Assegni bancari e postali, circolari e non, ma anche vaglia cambiari e postali
  • Bonifici bancari o postali
  • Addebito diretto in conto corrente
  • Carte di credito
  • Carte di debito
  • Carte prepagate
  • Altri strumenti di pagamento elettronico, che consentano anche l’addebito su conto corrente (ad esempio le app di mobile payment).

Gli acquisti effettuati in contante, quindi, non danno diritto alla detrazione IVA e alla deducibilità dei costi.

Sono esclusi da tali obblighi i consumatori privati e le spese per altri tipi di carburanti, come il GPL e i carburanti per la nautica, motori fissi, gruppi elettrogeni e apparecchiature varie.

 

Detrazione IVA carburante: le percentuali di detraibilità

L’impresa o il libero professionista può usufruire della detraibilità sull’IVA carburante in base a queste percentuali:

  • Detraibilità IVA carburante al 40% in caso di veicoli ad uso promiscuo;
  • Detraibilità IVA carburante al 100% in caso di veicoli ad uso esclusivo per l’attività aziendale.

TELEPASS X BIZ
È L’OFFERTA CHE SEMPLIFICA LA MOBILITÀ DELLA TUA AZIENDA.

X